I “ggiovani”…

Negli ultimi anni si parla spesso dei giovani contemporanei (spesso definiti “gggiovani”…) come di creature troppo disincantate, dediti al consumo di qualsiasi droga gli venga proposta, senza idee o obiettivi, privi di morale, spaesati e senza virtù; credo che in parte sia purtroppo vero, e le cause sono tante; ma ci sono tanti ragazzi che si impegnano per cose importanti, come il volontariato (ho conosciuto personalmente ragazzi di diciassette-diciottanni che si impegnano costantemente -ad esempio- per diffondere la cultura della donazione del sangue fra i loro coetanei), e che hanno delle passioni. Come questo ragazzo francese, Matthieu Rachmaida, che…se la canta e se la suona (e come suona!) nella sua cameretta…! Perciò, non esageriamo a puntare il dito su questa generazione…!                           Fonte: Youtube

Annunci

2 risposte a “I “ggiovani”…

  1. beh è un genio questo

  2. Bravo è bravo, chissà se questo “ggiovane” sta sempre nella cameretta o si dedica anche ad altro.
    Mmahh…
    (vedo con piacere la foto ittica del banner 🙂 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...