Saviano e la paura

Come volevasi dimostrare, adesso che Roberto Saviano ha deciso di lasciare l’Italia, iniziano le critiche: come quella di Roberto Maroni, che sostiene che lo scrittore non dovrebbe lasciare l’Italia perché tanto così non sfugge alla camorra (può darsi che comunque sia un pizzico più complicato?…); aggiunge che la lotta alla camorra la fanno da tempo E IN SILENZIO le Forze dell’Ordine e i Magistrati…Ora: verissimo che Polizia, Carabinieri, Giudici, ecc. fanno benissimo il loro dovere, ma sinceramente non ricordo che questo tipo di lotte, fatte in silenzio, quindi senza visibilità e senza SENSIBILIZZAZIONE SOCIALE E CULTURALE, abbiano mai avuto grande presa…E’ solo un’opinione, ma ho la sensazione che senza farlo emergere, quindi anche con visibilità, anche personale, un problema non si risolva…Se Maroni ha metodi più efficaci, oltre alla presenza dell’Esercito…Secondo me, la Denuncia sociale (oltre a Polizia e Carabinieri), insieme all’impegno attivo e in prima persona, é la chiave per smontare certe sottoculture.

Se poi Roberto Saviano é anche un uomo NORMALE, con la voglia di avere una vita privata e poter andare al ristorante con gli amici, gli vanno tutti addosso…Siamo strani…

Roberto Saviano

Roberto Saviano

Annunci

Una risposta a “Saviano e la paura

  1. Stavo notando che hai scelto bene la foto, se la sta pensando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...