Addio Renzino!

Se n’è andato un grande palermitano, che qualche anno fa conobbi a Taormina: lo fermai solo per fargli i complimenti, e lui mi trattenne, invitando me, la sua moglie scandinava e mia moglie al bar per gustare insieme una granita e raccontarci i suoi ricordi, la sua amicizia con Walter Chiari, la sua amarezza per una Sicilia nobile, autoironica e forte d’animo sempre più lontana…Questa è una sua poesia in lingua, Veru Amuri:

Facitimi canusciri un cristianu
capaci di carizzari, ‘nnammuratu,
un puddicinu duci, ammattuliatu;
e dopu, cu la stessa tinirizza,
nu scravagghieddu nicu, appena natu.
Sulu allura pozzu cridiri, Signuri,
ca c’è, supra la Terra,
veru amuri!

Ciao Renzino, orgoglio delle persone innamorate della vita! (Qui è insieme al suo “seguace” Gianfranco Jannuzzo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...